B.U.R.N. 
Balkan Underground Railroad Network

Burn_Tshirt-2.jpg
Burn_Tshirt-3.jpg
Burn_Tshirt-4.jpg

Ci siamo: B.U.R.N. - Health on the Move torna lungo la Rotta Balcanica. YaBasta! Bologna e Laboratorio di Salute Popolare rilanciano per il 2022 il progetto igienico-sanitario avviato a giugno 2021 a Bihać, in Bosnia, grazie alla stretta collaborazione con No Name Kitchen.

Già questa estate siamo statə testimoni della sistematicità della violenza della rotta balcanica e dei suoi confini, che si abbatte duramente sui corpi e sulle volontà delle persone in movimento. Abbiamo curato le loro ferite e ci siamo presə cura di loro, ascoltandole e credendo all’inferno che ci raccontavano, raccogliendo decine di testimonianze sulle violazioni dei diritti umani e della libertà di movimento di chi tenta di sfidare la fortezza Europa. Le politiche migratorie europee stanno rendendo le città di frontiera fra Bosnia e Croazia luoghi di crisi e instabilità politica, funzionali alle strategie di difesa del confine.

Per questi motivi vogliamo tornare lì, per denunciare quanto accade e fornire aiuto sanitario concreto alle persone in movimento, costruire nuovi strumenti per abbattere la Frontiera.

Lipa container e filo spinato
Lipa container e filo spinato

press to zoom
squat1
squat1

press to zoom
centribosni
centribosni

press to zoom
Lipa container e filo spinato
Lipa container e filo spinato

press to zoom
1/9
Crowdfunding-Burn---gennaio.jpg

Sostieni B.U.R.N.

 

  • Dona direttamente su conto corrente intestato:

Ass. Ya Basta!

Banca Popolare Etica - IBAN: IT31D0501802400000011094273

Causale: sostegno progetto BURN

  

Per i prossimi mesi, da fine gennaio a fine maggio, diversi teams, composti in totale da più di 40 persone tra medicə, infermierə, studentə di medicina e figure non-sanitarie, per il lavoro logistico e di denuncia, si uniranno allə attivistə di No Name Kitchen per portare supporto sanitario alle persone in movimento che tentano ogni giorno di attraversare la frontiera croato-bosniaca per raggiungere l’Europa.

Saremo attivə a Bihać e Velika Kladuša, in Bosnia, condividendo le nostre competenze e conoscenze sanitarie negli squats informali, consapevoli che curare il piede di una persona che ha subito la violenza della frontiera è un atto immediatamente politico, che le consentirà di continuare più facilmente il proprio viaggio. Presidiare quei luoghi di frontiera, dove le persone vengono respinte da Frontex e dalla Polizia croata, ci permetterà di continuare le attività di denuncia dei pushbacks, consapevoli che è nostra responsabilità allearci con i movimenti migratori per rivendicare il diritto di salute e libertà di movimento per tuttə, ovunque nel mondo.

Abbiamo bisogno del tuo contributo per sostenere il nostro progetto! Oltre alla spese legate al trasporto, alloggio, vitto e supporto legale delle attivistə, che si alterneranno nei prossimi mesi, dovremo sostenere le spese del materiale medico necessario per curare le persone in movimento che ne avranno bisogno.

Contribuisci alla libertà di movimento di tuttə, finanzia il progetto BURN - Health on the Move.

B.U.R.N. - Balkan Underground Railroad Network

BURN

BURN
Cerca video...
BURN
In Riproduzione
08:53

DIARIO DI VIAGGIO 2 - Sgombero Bihac

00:00
Riproduci Video

DIARIO DI VIAGGIO 1 - Bihac

00:00
Riproduci Video