Reggio Emilia - Conferita la cittadinanza a Ocalan e al popolo curdo


Oggi, lunedì 19 divembre, abbiamo partecipato al conferimento della cittadinanza onoraria da parte del Comune di Reggio Emilia al popolo Kurdo e al suo rappresentante Abdullah Ocalan. Una scelta consapevole della Giunta di Reggio Emilia contro l' accusa di terrorismo ad "una lotta per la democrazia e i diritti umani nel mondo" dichiara l'Assessore Serena Foracchia. Un riconoscimento importante alla battaglia per i diritti politici, sociali ed economici portati avanti oggi dal partito HDP per tutti i cittadini e le cittadine di Turchia. È presente la deputata del partito HDP Dilek Ocalan, nipote di Apo, che riceve l'atto di cittadinanza consegnatole a nome della città di Reggio Emilia, con il quale "si chiede alla Turchia di cessare ogni ostilità e riprendere il dialogo". Nel suo intervento Dilek Ocalan ricorda innanzitutto l' impegno delle donne perla decisione del conferimento e denuncia il regime disumano di detenzione di cui è vittima il leader da 17 anni.

"Fermare la sanguinosa repressione del governo turco contro i processi democratici che hanno privato della libertà parlamentari, consiglieri comunali, insegnanti, giornalisti giuristi e membri della società civile, con cui Erdogan blocca il percorso legittimo nelle istituzioni turche del partito HDP". Questa la richiesta che arriva da Ocalan e da Kobane. "La solidarietà di chi non lascia solo il popolo curdo mi ha colpito", continua la deputata Dilek Ocalan, che ricorda l' impegno che ci accomuna contro il fascismo di ieri e di oggi. Infine un ringraziamento al ruolo fondamentale delle realtà sociali, fra cui la rete reggiana per il Rojava senza le quali questo atto di sostegno non sarebbe stato possibile. La cerimonia si conclude con l'immagine di Ocalan raffigurato nella bandiera retta dall'assessora, dalla presidente del Consiglio, dalla Consigliera Lusenti e da Dilek Ocalan tra gli applausi e l'emozione dei presenti.

Biji Kurdistan

Biji Ocalan

Grazie alla Rete Reggiana per il Rojava

Come Trovarci

 centro sociale Tpo

Via Casarini 17/4 Bologna

Tel:

051 093 5901

e-mail:

yabasta.bologna@gmail.com