CALL FOR VOLUNTEERS – WEEKEND A BOLOGNA PER L'ACCOGLIENZA DEGNA


In sette mesi di vita il Dormitorio Sociale autogestito di Accoglienza Degna ha ospitato circa 20 persone, offrendo loro camere da letto, cucina per cena e colazione, bagni con docce calde e lavatrice, e una stanza per riunioni e attività comuni. Ma vogliamo fare di più. Per questo, in collaborazione con il Servizio Civile Internazionale di Bologna, stiamo organizzando, per il 18, 19, 20 e 21 agosto 2016, il minicampo “WEEKEND A BOLOGNA PER L'ACCOGLIENZA DEGNA!”. Le attività previste per i volontari saranno l’ aiuto e collaborazione con i volontari/e del dormitorio nelle attività quotidiane e nella riqualificazione di spazi interni al centro sociale. L'obiettivo è quello di avere, alla fine dei lavori del minicampo, una stanza a disposizione degli utenti del dormitorio, al fine di migliorarne le condizioni di permanenza (es. accesso ad internet, area ricreativa ecc.). A questo si aggiungeranno la visita completa del centro sociale occupato, momenti di condivisione e di socialità per i volontari/e del minicampo con i volontari/e di Accoglienza Degna, gli ospiti del dormitorio e gli attivisti di Làbas e la possibilità di organizzare attività pomeridiane e serali da svolgere insieme. Per la partecipazione è richiesta la tessera annuale del Servizio Civile Internazionale Bologna - SCI Bologna (è possibile farla in loco). Il contributo richiesto è di 15 euro, che andranno a coprire i costi del minicampo e a sostenere le attività di Làbas e di Accoglienza Degna. Aiutaci a far crescere questo progetto! Partecipa all'assemblea di presentazione del minicampo il 13 luglio alle ore 19.00 a Làbas, via Orfeo 46, Bologna. LA PARTECIPAZIONE ALL’ASSEMBLEA NON OBBLIGA A PARTECIPARE AL MINICAMPO, QUINDI VENITE ANCHE SOLO A DISCUTERE ED INFORMARVI SUL PROGETTO E SU QUESTO FANTASTICO EVENTO ESTIVO! Vi aspettiamo! *Il Dormitorio Sociale autogestito di Accoglienza Degna ha aperto nel dicembre 2015 a Làbas: è uno spazio di convivenza per chi si trova senza casa, escluso dalle strutture di accoglienza pubbliche in quanto limitate nell'era della crisi o perché il progetto di cui era beneficiario si è concluso. Uno spazio di assistenza legale, discussione, inchiesta e vertenza su politiche migratorie e diritti. L'idea, nata nelle assemblee di Làbas, Tpo e YaBasta Bologna, è stata resa possibile dalla collaborazione di decine di volontari e volontarie, quotidianamente impegnat* in attività di gestione materiale del dormitorio e ragionamento politico sui temi del diritto all'abitare, del diritto d'asilo e del diritto alla città

Come Trovarci

 centro sociale Tpo

Via Casarini 17/4 Bologna

Tel:

051 093 5901

e-mail:

yabasta.bologna@gmail.com