OPERAZIONE "SPESA E SALUTE PER TUTT*"

June 2, 2020

In queste settimane, grazie alle consegne effettuate dalle STAFFETTE ALIMENTARI PARTIGIANE e dalle BRIGATE DI MUTUO SOCCORSO abbiamo incontrato molte persone, dai senza fissa dimora della città alle famiglie in difficoltà economica, dai detenuti ai domiciliari ai bambini e alle bambine del Doposcuola a cui abbiamo regalato dei libri.

 

Grazie a questi incontri, così importanti in questo periodo di isolamento, abbiamo potuto constatare che nemmeno in caso di pandemia la SALUTE è davvero un diritto di tutt*. L’accesso alle cure di base infatti, molto spesso è ostacolato dalla mancanza di informazione o di accompagnamento ai servizi del sistema sanitario nazionale, specie per le persone marginalizzate e meno tutelate, che oggi più che mai è importante non vengano lasciate sole.

 

Per questo motivo, forti del sostegno dimostratoci da più di 600 donatori, abbiamo scelto di non fermarci qui, di non fermarci ora. E di provare a rispondere anche a questo bisogno primario tramite il Laboratorio Salute Popolare di Làbas, che grazie al contributo di medici, infermier* e psicolog* volontar* un anno fa ha costruito un ambulatorio sociale negli spazi di Vicolo Bolognetti. Il Laboratorio ha inoltre avviato un servizio di consulenza telefonica medico-psicologica per l'emergenza Coronavirus.

 

Vorremmo prolungare l’attività delle Staffette Alimentari Partigiane di altre 4 settimane, ed affiancare loro i/le volontar* del LSP, che potranno così fornire assistenza medica alle persone senza fissa dimora, e dare loro informazioni sui comportamenti di prevenzione del contagio e sull’uso dei DPI, oltre che offrire un eventuale accompagnamento ai servizi sanitari.

 

Vorremmo però anche ampliare le prestazioni del nostro ambulatorio in vicolo Bolognetti 2, che al momento offre visite mediche generiche e prestazioni infermieristiche, gratuitamente e senza requisiti di accesso, e procedere all’acquisto di un ecografo e di un elettrocardiografo.

 

 

Prevediamo quindi una spesa di 20,00 euro per ogni “First Aid Kit” – Kit di Pronto Soccorso usato dalle Staffette Sanitarie Partigiane per ogni uscita settimanale, per un totale di 560,00 euro. La spesa per ogni Kit comprenderà approssimativamente:

 

  • € 16,00: acquisto medicinali e materiale per medicazioni

  • € 1,00: Dispositivi di Protezione Individuale per operator*

  • € 0,80: trasporto

  • € 0,50: assicurazione operator*

  • € 1,70: costo di piattaforma crowdfunding + costi di transazione

 

Per l’ampliamento delle prestazioni del nostro ambulatorio, prevediamo una spesa totale di 8200,00 euro così suddivisa:

 

  • € 1200,00 : acquisto elettrocardiografo

  • € 6500,00 : acquisto ecografo

  • € 500,00 : acquisto farmaci, materiale per medicazioni, DPI, altra strumentazione.

 

Per garantire la consegna di altri 30 sacchetti di alimenti e prodotti igienico-sanitari a settimana, per tutto il mese di giugno, alle persone senza fissa dimora di Bologna, sosterremo una spesa pari a 1800,00 euro totali (30 sacchetti x 15,00 euro l’uno x 4 settimane).

Continua inoltre l'attività di distribuzione di 50 pacchi alimentari a settimana a famiglie e singoli messi in difficoltà dalla crisi, da parte delle Brigate di Mutuo Soccorso.

 

Perché la salute sia un diritto di tutti e tutte.

Perché la crisi non la paghino i più deboli.

Perché anche nella Fase 2 #nessunorestaindietro

 

#staffettesanitariepartigiane

#salutepertutti

#health4all

 

 

 

Please reload

Come Trovarci

 centro sociale Tpo

Via Casarini 17/4 Bologna

Tel:

051 093 5901

e-mail:

yabasta.bologna@gmail.com