Come Trovarci

 centro sociale Tpo

Via Casarini 17/4 Bologna

Tel:

051 093 5901

e-mail:

yabasta.bologna@gmail.com

 

Cerchiamo volontari partigiani!

October 22, 2019

 

 

Tpo, Làbas e YaBasta cercano volontari partigiani

Essere a Bologna, agire in città. Quando il legame territoriale va in frantumi, le relazioni umane sono rare e difficili, la realtà si satura di muri e le strade percorribili si restringono fino a diventare pochi vicoli bui e stretti, agire per ribaltare questo sistema diventa tutto. È proprio in questo tempo e in queste condizioni che costruire legami, relazioni, realtà e strade nuove diventa più possibile che mai. Crediamo che sia possibile un altro mondo perché, per noi, è ormai divenuto necessario costruirlo. Questa chiamata a volontari e volontarie partigiani/e è un invito all’attivazione.

* DOPOSCUOLA TPO, DOPOSCUOLA LÀBAS, LÀBIMBI: stiamo costruendo ponti tra progetti che lottano contro il disagio educativo, l’abbandono scolastico, l’isolamento sociale di bambini, adolescenti e adulti. Stiamo unendo esperienze nate in centro con quelle nate nelle periferie. Stiamo tracciando nuove linee di realtà possibile per noi e per i bambini di tutte le età. I progetti si svolgono in centro storico nell’Area Bolognetti con l’obbiettivo di costruire una “città dei bambini” e nei quartieri Porto e Navile con l’obbiettivo di rompere l’isolamento sociale, agendo tra i palazzi per riprendersi le strade.

* SPORTELLO RICERCA E ORIENTAMENTO LAVORO, SCUOLA DI ITALIANO NEWÈN, SPORTELLO MIGRANTI: l’isolamento e gli ostacoli comunicativi sono due degli elementi che rendono le condizioni di vita e lavorative ancora più dure. In queste condizioni le prospettive si riducono fino a rendere confusa la stessa consapevolezza della propria situazione e dei propri diritti. Per rispondere alla crescente precarizzazione dell’esistente, allora, a Làbas esistono lo Sportello per la Ricerca e l’Orientamento al Lavoro, un luogo dove conoscere e riconoscere i propri diritti sul lavoro, organizzarsi collettivamente e reclamare reddito e dignità per tutte/i, e la Scuola di Italiano Newen, uno spazio di comunicazione dove l'apprendimento della lingua italiana si trasforma in mezzo per l'autodeterminazione. Al Tpo, con lo Sportello Migranti, forniamo strumenti giuridici e conoscenza per sapersi orientare nelle procedure e nelle prassi del sistema amministrativo e legale che regola il soggiorno sul territorio.

* POLISPORTIVA HIC SUNT LEONES: agiamo in varie zone della città (Palestra Popolare TPO e Centro Sportivo Pizzoli) per promuovere una cultura dello sport inteso come diritto per tutti, senza limiti di età, senza limiti fisici e culturali, di appartenenza sessuale e di genere.

* LABORATORIO SALUTE POPOLARE: il nostro obiettivo è quello di creare un laboratorio di salute e benessere, uno spazio di condivisione e auto-organizzazione in cui costruire insieme un’idea differente di sanità e condividere e sperimentare pratiche che producano salute nelle nostre vite e sul territorio

Vi invitiamo, allora, a costruire insieme un’azione concreta attraverso zone e strade della città di Bologna che non si conoscono ancora o che potrebbero conoscersi diversamente: il quartiere San Vitale, il quartiere Porto-Saragozza, il quartiere Navile. Vi invitiamo ad essere parte e partigiani dei percorsi che lottano contro precarietà, povertà, disagio e per la costruzione di autonomia. Quello che vorremmo presentare è un progetto di unione, un processo, cioè, che sarà determinato da quanti saremo e da come staremo insieme.

Costruire legami sociali duraturi e prospettive di riscatto è una sfida che non possiamo più delegare ad altri. Sta a noi rendere potente l’empatia, usare quest’arma che abbiamo, e condividerla per costruire autonomia.

Vi invitiamo giovedì 24 ottobre 2019 alle ore 19 presso il C.S. Tpo per rispondere insieme a questa sfida.

 

 

 

Please reload